La pillola della sera: febbre delle montagne rocciose

La febbre maculosa selle Montagne Rocciose è causata da Rickettsia rickettsii.

Il periodo di incubazuone è di sette giorni.

I sintomi più frequenti nei primi tre giorni sono febbre, cefalea, malessere, mialgia, nausea, vomito e anoressia.

Le condizioni cliniche del paziente peggiorano progressivamente con l’avanzare della malattia e del danno vascolare.

Nei casi non trattati la morte sopraggiunge in quindici giorni.

La terapia è a base di antibiorici (doxicillina)

 

 

Precedente La pillola del mattino: sindrome di Klineferter Successivo La pillola del mattino: sindrome di Turner

Lascia un commento